Gli affetti familiari e la loro importanza per la salute degli occhi di un anziano.

16 aprile 2018 In News e congressi

Gli affetti familiari sono un importantissimi nella vita di un anziano, ma hanno anche effetti molto positivi per la salute dei suoi occhi. Questo è quanto affermato da una ricerca condotta dal Michigan Kellogg Eye Center e pubblicata su JAMA ophthalmology.

Lo studio ha esaminato 9760 pazienti tra gli over 65, rivelando come più i pazienti hanno un maggior numero di figli adulti, più saranno inclini a combattere la cataratta sottoponendosi all’intervento di rimozione del cristallino, intervento che ancora oggi da molti anziani è percepita come rischiosa e dolorosa.

Grazie ai dati raccolti si è dimostrato anche quanto i figli adulti siano molto più influenti in questa decisione e rispetto al partner o al consorte o anche agli amici coetanei.
Lo studio propone anche un rafforzamento di alcune figure professionali abilitarte alla cura degli anziani, dato che anche gli assistenti sociali, per un anziano senza famiglia, possono ricoprire il ruolo di fidati consiglieri al pari di un figlio.
“Un paziente anziano può essere incoraggiato dai figli ad avere cura della propria visione; ed è anche attraverso l’influenza positiva dei legami familiari che si può migliorare l’accesso alla cura della cataratta in una società la cui popolazione sta invecchiando rapidamente,” ha spiegato il Dr.Brian Stagg MD dell’Università del Michigan.

Oggigiorno, grazie alle nuove tecniche e tecnologie, la rimozione della cataratta è un processo indolore, microinvasivo e può essere fatto in day hospital.