Lenti a contatto colorate per Halloween? Sì, ma con la dovuta cautela.

23 ottobre 2017 In News e congressi

Perché non dare quel brivido in più al costume di Halloween con l’aggiunta di un bel paio di lenti a contatto colorate? Un paio di occhi diabolici potrebbero fare al caso vostro, ma, come ammonisce la American Academy of Ophthalmology, è ben più spaventoso ciò che può accadere se le lenti a contatto sono state acquistate senza prescrizione e specialmente utilizzate senza le dovute precauzioni igieniche.

Una ricerca pubblicata nel 2015 ha dimostrato la presenza di cloro in tre tipologie di lenti senza prescrizione, ferro in quattro, dovuti molto probabilmente alla presenza dei coloranti della decorazione. Un’ulteriore preoccupazione è data dalla presenza di “texture” di stampa che potrebbero graffiare la superficie dell’occhio permettendo la proliferazione di pericolosi batteri, portare ad ulcere corneali e cheratiti.
Per questo motivo ogni anno gli oftalmologi hanno a che fare con dei casi anche molto gravi, in cui pazienti che hanno fatto uso di lenti non regolamentate o che non hanno applicato gli accorgimenti igienici minimi presentano danni alla superficie dell’occhio spesso irreversibili, tra cui addirittura casi di cecità. Molti di questi pazienti sono adolescenti.

Le lenti a contatto colorate sono inoltre in genere scarsamente regolamentate e per questo è molto facile reperire tramite l’e-commerce presso siti internet che le vendono online; questo sistema però può aumentare ulteriormente la possibilità di ottenere un prodotto nocivo per la salute con conseguenze assolutamente disastrose per la salute dell’occhio. Secondo il dottor Thomas L.Steinemann M.D, portavoce AAO, volere un paio di lenti decorative non vale affatto il rischio di danni permanenti alla vista, sarebbe dunque raccomandabile evitarle.

C’è chi però, per passione o per lavoro, che non può fare a meno di utilizzare delle lenti di questo tipo. Per tranquillizzare queste persone è giusto sottolineare quanto basti semplicemente rivolgersi al proprio medico per la prescrizione e rispettare tutte le norme igieniche dell’uso delle normali lenti a contatto per scongiurare ogni rischio di danni permanenti alla vista e godersi un paio di occhi diabolici ogni volta che si vuole.