Pucker maculare

Descrizione

Il pucker maculare è una patologia che consiste nello sviluppo di una membrana epiretinica sopra la macula. Il tessuto fibroso di questa membrana tende progressivamente ad ispessirsi e ad arricciarsi. La patologia è idiopatica, spontanea, indolore ma non asintomatica. Il paziente affetto da pucker maculare lamenta una visione offuscata, una distorsione delle immagini e in certi casi una visione doppia dall’occhio affetto da tale patologia.

Il Pucker Maculare può essere trattato con vitrectomia e peeling maculare con la rimozione del tessuto in eccesso e una terapia post-operatoria con colliri indicati dallo specialista.

La vitrectomia viene effettuata con una tecnica mini-invasiva, in cui microscopici strumenti vengono introdotti attraverso tre forellini delle dimensioni di un sottile ago. In questo modo viene tagliato e aspirato il gel vitreale e la membrana viene rimossa con una sottilissima pinza.

La terapia può nella maggior parte dei casi portare ad una restitutio ad integrum delle funzionalità visive del paziente nell’arco di circa 6 mesi, un anno al massimo.

  • Categorie:Chirurgia, Chirurgia vitreoretinica

Correlati